giovedì 5 aprile 2012

Che buono il tarassaco!!!

Lo so, siamo veramente fortunati :) Mentre nell'orto cresce piano piano l'insalata seminata poco fa, possiamo già raccogliere (e mangiare^^) delle buonissime erbe ed erbette che vengono spontanee tra i filari del nostro piccolo vigneto: bieta, aglio selvatico, cicoria selvatica, denti di  leone (il tarassaco appunto) e molto altro. Nei prossimi giorni Renato vuole tagliare l'erba sotto alle viti. E allora andiamo, noi e anche alcuni nostri vicini, a salvare le bontà per la tavola che ci sono cresciute in grande quantità, prima che spariscano sotto alla trincia. Oggi era la volta del tarassaco:

Adoro il tarassaco. Quando è giovane giovane lo mangiamo come insalata, e quando è un po' più grande e più amaro viene cotto in acqua salata e poi ripassato in padella, con olio, aglio e peperoncino. Buonissimo! E anche sanissimo!
Ci sono tante altre ricette per preparare i denti di leone (tarassaco): risotto al tarassaco, frittelle al tarassaco, tisana al tarassaco, persino lo strudel al tarassaco. Internet è piena di ricette. E quasi tutte sono semplici e veloci da realizzare.
Mi ricordo, mia nonna mi parlava persino di "marmellata di tarassaco" e soprattutto di "caffè di tarassaco" (preparato con le radici tostate) che durante la guerra usavano come surrogato del caffè vero. Penso che era simile al caffè d'orzo e di cicoria.
Voglio essere sincera, per marmellata e caffè preferisco la materia prima "classica". Ma il tarassaco ripassato in padella che mangeremo domani....sarà una vera leccornia ^__^

10 commenti:

  1. Ciao Helga,
    io raccolgo il tarassaco dai campi di mio zio e lo cucino con le patate,è buonissimo.
    Ottimo depurativo e disintossicante del fegato e colecisti.
    Quello che tua nonna beveva era un'ottima bevanda rinfrescante e depurativa dello stomaco e intestino,io ad esempio non bevo mai il classico caffè ma solo caffè di radici di cicoria,di segale,fichi secchi,orzo,........Ciao cara,....tua Anny

    RispondiElimina
  2. Ciao Anny, che piacere vedere i tui commenti nel mio blog!!
    Tarassaco con le patate? Mooolto interessante:) Fai bollire tutto insieme o come?
    Bacione, Helga

    RispondiElimina
  3. ciao,..ma guarda che bella sorpresa ^_^.concordo il tarasacco è ottimo, ma se arrivi tardi x i germoglietti teneri ad è già fiorito?..la soluzione c'è prandi i fiori(i più cicciotti!) li lavi li asciughi, fai attenzione a togliere tutte le parti verdi(che sono amarognole)li impanni(latte + farina) e li friggi..sono una vera prelibatezza..se poi ci aggingi un bicchiere di buon vino..., baci luisa

    RispondiElimina
  4. Oh che bello, è passata anche la Luisa! Ciao!!!!^__^
    Lo sai che la tua ricetta mi piace molto?! Adesso è tardi, il tarassaco qui da me è già tutto sfiorito, ma l'anno prossimo la proverò sicuramente. Il bicchiere di buon vino...lo troverò:)))))

    RispondiElimina
  5. Ciao,
    vi sono due varianti nel cucinare il tarassaco e patate,una è quella di cucinare entrambi in una pentola ma si corre il rischio che se il tarassaco è piuttosto duro,le patate si sfaldano,...l'altra ed è quella che prediligo,lessare il tarassaco,a parte lessare anche le patate intere,scolare,nel frattempo rosolare in un filo d'olio d'oliva uno spicchio d'aglio e allegare le 2 verdure (le patate vanno tagliate a pezzetti),dopo un po' spegnere il fuoco e servire la minestra bella calda.
    Baci,
    Anny

    RispondiElimina
  6. concordo con luisa,i fiori impanati sono un'autentica prelibatezza!molto buoni anche i fiori di zucchina impanati....ciao,anny

    RispondiElimina
  7. Grazie Anny e Luisa, proverò presto le vostre ricette! Stamattina sono andata nel vigneto e ho visto che con le piogge degli ultimi giorni è nato del nuovo tarassaco. E quindi ci saranno anche nuovi fiori da impanare...slurp... :))))

    RispondiElimina
  8. Ciao Helga, ho appena scoperto il tuo blog e lo trovo super interessante!!! Abbiamo un po gli stessi interessi,anch io sul mio blog parlo di ricette,autoproduzioni,e anch io ho fatto un post sul tarassaco perchè...lo adoro!! Come del resto tutte le erbe meravigliose che la campagna ci offre! Metto il tuo blog tra i preferiti,mi sa che ti leggerò molto spesso!! Ciao!!Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara, è vero, abbiamo molti interessi in comune:) Ho dato un'occhiata veloce al tuo blog (per il momento solo ai titoli, stasera lo leggerò con più attenzione), è molto interessante e credo di trovare tanti spunti anche per me. Mi iscriverò come lettore fisso e metterò il tuo blog anche nel mio blog roll (i blog preferiti qui a destra) così ti posso seguira ancora meglio. Tra pochi giorni vado in ferie (in Germania, sono tedesca;), ma in gennaio sicuramente ci risentiamo per scambiare opinioni ed esperienze.
      Ciao, buone feste e a presto Helga

      Elimina
    2. Benissimo allora ci risentiamo a gennaio! Ti auguro di passare delle belle vacanze,a presto!!
      Chiara

      Elimina