giovedì 1 dicembre 2016

Operazione Rumtopf 2016 - riuscita :)



E anche questa volta ce l'abbiamo fatta ... la "frutta in guazzo" 
(come Pellegrino Artusi avrebbe chiamato il nostro Rumtopf ) è nei vasetti!


 Adesso deve ancora maturare un pochino, diciamo fino a Natale 
(... forse... ^___^ )

lunedì 28 novembre 2016

E splendeva il sole ... al mercatino di Natale :-)

Il mercatino di Natale a Ziano Piacentino (il mio comune) è sempre il primo nella nostra provincia. E ieri siamo stati proprio fortunati: sole, caldo (almeno per essere a fine novembre), tanta gente e tanta allegria.
Io sono stata in piazza con il gazebo della nostra piccola associazione culturale e mi sono proprio divertita.


Vorrei ringraziare tutti che sono intervenuti! Siete stati tanti, simpatici, generosi... 
GRAZIE!!!


domenica 20 novembre 2016

Pensando a Natale... (3) - fibbie in legno per sciarpe e foulard


Non ne aveva più. E siccome diverse amiche me ne hanno chieste
per i regalini di Natale, mi sono messa a fare alcune nuove fibbie. 
Queste sono in legno di ulivo...


Sono abbastanza grosse, lunghezza esterna circa 10 cm.





E poi ne ho pronte alcune un pochino più piccole (lunghe sugli 8 cm circa), 
sono in legno di robinia pseudoacacia.


Tutte le fibbie sono pezzi unici, irripetibili. 
E per un regalo mi sembra una bella cosa, o no?! :-)

sabato 19 novembre 2016

venerdì 18 novembre 2016

Eucalipto romano...

Non ci sono alberi di eucalipto da noi nel Piacentino, clima troppo nordico. Purtroppo! Perché per chi - come me - ama l'ecoprinting, l'eucalipto è una pianta molto importante.

E così... ho "dovuto" andare fino a Roma per procurarmi la materia prima. Grazie alla famiglia romana e anche ad un'amica (ecoprinter come me) ho trovato ben 5 tipi di eucalipto diversi, alcuni persino con i fiori.

 

Mi sono fatta una bella scorta, per i  prossimi mesi sono fornita :-)
 
Appena tornata nel Piacentino ho subito fatto una prima prova, veloce veloce, per capire se queste foglie funzionino sui tessuti di lana che già avevo in casa.



E devo dire: sono abbastanza soddisfatta, anche se nelle prossime settimane vorrei fare dei lavori un po' più curati...


venerdì 11 novembre 2016

So long Leonard...


Voglio ricordarti con queste due canzoni
Grazie!!!





mercoledì 9 novembre 2016

Questo e quello - sono in una fase molto eclettica ^__^

Inizio questo post (che sicuramente sarà un po' confusionario...) con l'ultima cosa "importante" che ho fatto: Stasera come dolce ho preparato i "peer-büs", le pere volpina cotte in vino rosso - tipico dessert piacentino di cui ho già scritto ben 2 anni fa in (per info cliccare qua)

E adesso qualche foto di quel che ho "combinato" ultimamente. 

C'è naturalmente dell'ecoprint:
sciarpa in jersey di lana (bagno color con noce di galla)



scaldamani e scalda orecchie in lana cotta

shopper in vecchio lino (foderato)

...e sopratutto tanti bottoni in legno:

da sx: tasso, sambuco, melo, robinia, sorbo domestico, ciliegio, ulivo

legno di tasso

Che altro? Ah sì, ho coccolato le piante nel mio orto tintorio, 
come la persicaria (indaco giapponese) ad esempio:


E della serie "facciamoci una bella scorta" ho raccolto delle foglie autunnali per eventuali avventure di eco-printing durante i mesi invernali. 

Guardate che belle le foglie del liquidambar, albero originario del Nord America che qui da noi nel Piacentino si trova in tanti parchi pubblici, sempre più frequente anche nei giardini privati e persino lungo le strade comunali:


Bene, questo era un piccola carrellata fotografica delle mie recenti attività. 
Serve soprattutto a me stessa per ricordare. 
Perché questo blog è una specie di diario per me, e ogni tanto scorro indietro nelle pagine per richiamarmi in memoria alcuni momenti belli del passato...
(sto diventando vecchia e nostalgica mi sa, ma non è grave, anzi... ^____^)

martedì 1 novembre 2016

Bargnolino 2016...

... imbottigliato!!!


Poco ma buono!!!

venerdì 28 ottobre 2016

Pensando a Natale... (2) - spille in legno


La foto qui sopra è una specie di "foto ricordo", perché molte delle spille che vedete hanno già cambiato casa. La metto lo stesso sul mio blog, così almeno non me le dimentico :-)


Sono praticamente dei grossi bottoni in legno, trasformati in spilla. Tutti pezzi unici, fatti con legni nostrani di vari tipi (robinia, sanguinello, ciliegio, ulivo, quercia, sorbo...) e anche di misure diverse (diciamo dai 3 cm di diametro fino ai 6 cm di lunghezza). 

 Secondo me l'ideale "partner" per questi eco-gioielli un po' rustici (verycountry appunto :-) sono stoffe "eco-printate" e/o lana in tutte le sue forme: tessuti di lana, lana cotta, jersey di lana oppure creazioni di lana fatte a maglia o all'uncinetto.
(E con questo sono riuscita a tornare sull'argomento L+L lana+legno, l'accoppiata vincente di questo inverno... )



Ne farò ancora, ho già selezionato i legni! Il Natale si sta avvicinando.... ^____^

martedì 25 ottobre 2016

Pensando a Natale... (1)


Mancano 2 mesi a Natale, ma.... in fondo non è molto. E così ho iniziato a creare un po' di possibili regali. Naturalmente con i miei materiali preferiti. In questo caso: orecchini in legno della mia terra!

legno di robinia pseudoacacia


legno di robinia pseudoacacia

legno di quercia

sabato 22 ottobre 2016

Foglie su fogli - ecoprint su carta

La mia prima esperienza di ecoprint su carta - un workshop a casa di Marisa, insieme a Lina, Tania, Maurizia, Marta e Mariarosa.






Giornata bellissima, grazie a tutte!!!!

giovedì 20 ottobre 2016

Collaudo materiale



...con esito molto soddisfacente


Si tratta di felpa di cotone, calda, morbida, abbastanza spessa - trovata in un negozio di scampoli. Oggi ho fatto un primo test: prende bene i pigmenti delle mie piante che solitamente uso per l'ecoprint. Sono molto contenta, perché adesso posso fare anche qualche sciarpa invernale per le mie amiche vegane (e stanno diventando sempre di più...)