domenica 14 febbraio 2016

Una mattinata in Cantina (di Vicobarone)

Era una giornata veramente pessima oggi, almeno per quanto riguarda il meteo: nebbia e quella pioggerellina che non ti permette di aprire l'ombrello (se non ti vuoi rendere ridicola), ma che ti bagna completamente nel giro di pochi minuti.

Per fortuna che avevamo appuntamento in Cantina (e per noi di Vicobarone "Cantina" significa nient'altro che la nostra Cantina Sociale). Lì eravamo al caldo, all'asciutto e naturalmente in bella compagnia:)

Al banco delle degustazioni c'era del buon vino e anche della roba buona da mettere sotto ai denti...


C'era chi faceva "il pieno"...


... e nella "saletta" un gruppo di persone che faceva...


... un laboratorio dal titolo "intrecciamo i vimini"





Era la prima lezione di questo laboratorio organizzato 
dall'associazione culturale "Pe 'd fèr"



E le partecipanti hanno imparato a fare il fondo del cestino (forse la parte più difficile).
Ci saranno altre lezioni per andare avanti con i lavori: una in marzo e una in aprile. 
Vi farò vedere i progressi  e naturalmente i "prodotti finali" del laboratorio "cestini" 

Buona domenica sera, ciao!!

4 commenti:

  1. Meravigliosa la cantina sociale...il vino, il cibo le chiacchere...ed il corso per imparare ad intrecciare il vimini??!!! Siete bravissimi! un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Ely, nella nostra Cantina sociale stiamo proprio bene:) Ci aiutano molto per realizzare i nostri piccoli progetti e "eventi". Domenica prossima ad esempio, sempre durante una mattinata di degustazione, ci ospitano per fare un laboratorio su "sali e zuccheri aromatizzati fai-da-te". E la settimana dopo: riciclo dei tappi di sughero. Ciao, buona settimana!

      Elimina
  2. Quanta bella gente !!! Si respira aria festaiola ...e beh il vino buono non manca di sicuro!!! Ma tu il vino te lo fai da sola con l'uva della tua vigna ...oppure anche la tua uva va a finire nei tini della cantina sociale!!?? Da noi c'è la cantina Sant'Andrea e in molti si lasciano l'abbondanza per uso familiare e il resto la trasportano in cantina ....Ogni tanto fanno anche loro delle belle feste...Un saluto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, noi abbiamo un vigneto piccolo e facciamo il vino (quel poco che facciamo) direttamente nella nostra piccola cantina di famiglia. Basta giusto per la famiglia (un po' allargata:) ed alcuni amici. Ma la Cantina Sociale è molto importante per il paese. E' stata fondata nel 1960 e i soci (oggi più di 300 credo) si trovano molto bene. Insieme sono più "forti" :) Ciao, buona notte!

      Elimina