lunedì 16 giugno 2014

Legno di prugna - bottoni che seguono il ramo...

Come nel post precedente anche oggi vi faccio vedere il risultato di una richiesta. Un'amica di Milano aveva bisogno di bottoni da alamari, e non voleva usare bottoni "industriali" (così chiama quelli che si trovano di solito nelle mercerie). Ho quindi preso un ramo relativamente sottile di legno di prugna (diametro circa 1,3 cm) e l'ho tagliato a tanti tocchetti lunghi circa 4 cm. Ecco alcuni dei bottoni che sono venuti fuori:

Li ho oliati e cerati. Per i fori ho usato la punta da 4 mm, così ci passa anche un cordoncino un pochino più grosso del solito. Ma se necessario i fori si possono ancora allargare.
Alcuni di questi bottoni sono già partiti per Milano, altri li tengo per me (ho diverse idee per usarli:) ed altri ancora sono disponibili nel mio piccolo DaWanda-Shop
A me questi bottoni piacciono molto, sono completamente diversi da quello che ho fatto fino adesso. Non sono più i soliti dischetti e neanche quei "bombati" del post precedente. Sono bottoni che seguono la forma del ramoscello, rustici e teneri allo stesso tempo. Almeno secondo me....
Buona settimana a tutti, ciao!!!

3 commenti:

  1. Ciao Helga, sono molto belli....come dici tu seguono la forma naturale del ramo...Io li ho usati in alcuni golfini che ho fatto ma con parsimonia perché mi piace averli tra i miei bottoni...a me piacciono in particolare perché sono naturali....quasi, quasi sto pensando di fare un altro ordine....Un caro saluto

    RispondiElimina
  2. Stupendissimi!In effetti non si possono nemmeno lontanamente paragonare a quelli industriali!

    RispondiElimina
  3. Grazie grazie Franca Rita e Nicky Miranda! Sono felice che vi piacciano, anche perché qualche volta temo di avere delle idee (e dei gusti) un pochino strane.... Il vostro sostegno è importante per me!

    RispondiElimina