giovedì 29 settembre 2016

Prototipo - scaldamani in lana cotta


Era un bellissimo scampolo di lana cotta che l'anno scorso avevo eco-printato con radice di robbia e foglie autunnali di vite.


Mi piaceva subito molto, ma non sapevo in cosa trasformarlo. Adesso finalmente l'idea: scaldamani!!!

E' solo un primo prototipo. Ma penso di farne altri, magari sviluppando un po' meglio il modello.

4 commenti:

  1. And again great job! I like your cuffs very much!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanks Birgit! Freut mich, dass sie dir gefallen!

      Elimina
  2. ...proprio oggi ho iniziato a farne un paio, indovina quali.... quelli con l'uncinetto che avevi fatto tu è sempre un bel modello....Anche questi sono molto particolari, con il tessuto di lana cotta hanno la stessa vestibilità di quelli fatti di lana?. Io li sto facendo per mio fratello sacerdote che a giorni parte per un mese per il cammino di Santiago .... Un caro saluto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah sì Franca Rita, quel modello con l'uncinetto funziona sempre, ed è sempre bello. Questo qua, in lana cotta, mi piace molto anche lui. Per la vestibilità: diciamo che è un pochino meno elastico, quindi la misura deve essere più "precisa" che con l'uncinetto (che si allarga molto di più...). Ciao, buona serata e un abbraccio virtuale :-)

      Elimina