giovedì 1 settembre 2016

La camicetta

Nel post precedente sul week end Full immersion ecoprint  mancava una foto: quella della camicetta. E' in viscosa e le stampe "botaniche" sono fatte con foglie di albero di Giuda, albero dei tulipani e albero delle nebbie (scotano). Oltre a quelle ho usato un po' di radici di robbia (che da le macchie rosse) e pezzetti di legno del Brasile (che da le macchiette blu). Eccola:


5 commenti:

  1. Devo dire che stai diventando molto brava!! particolarissima la camicetta...a quando un corso a Milano ???;-) un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Devo dire che stai diventando molto brava!! particolarissima la camicetta...a quando un corso a Milano ???;-) un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il momento non sono in programma corsi a Milano (troppo difficile muoversi con tutte le attrezzature), forse l'anno prossimo. Se ti interessa puoi sempre muoverti tu però, non stai così lontano! :-)
      Per il week end scorso sono venute ragazze da Milano, da Fidenza, da Parma e una persino da Trieste!!!!

      Elimina
  3. Particolarissima !!! Anche troppo ...La prima cosa che mi è venuta in mente ...quando si indossa, se vi si rovescia sopra la tazzina di caffè o altro neanche si nota ...occhiolino!!!
    Sembra un quadro astratto .... Bravissime !!! Felice week end, non è tempo di vendemmia!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah Franca Rita, la stessa cosa l'ho pensata anch'io quando ho aperto il "fagotto" e ho visto le stampe :-) Adesso dovrò farne una anche per mio marito, ma con tanta radice di robbia (che lascia le macchie rosse), perché lui è campione mondiale nell'ecoprint con spruzzi di sugo al pomodoro ecc....
      Sì, la vendemmia è iniziata. In questi giorni si raccoglie l'uva per gli spumanti. Noi cominciamo martedì prossimo con l'Ortrugo (bianco) e dopo andiamo con la rossa, ma solo tra 2 settimane penso.
      Felice week end anche a te!!!

      Elimina