lunedì 21 ottobre 2013

Una valigia di lavori...

Ecco la mia "valigetta dei lavori". E' di legno, fatta a mano, risale agli inizi del '900 e mi piace molto.
L'unica cosa che mi irrita un po': dentro ci sono ben 5 lavori incompiuti...
Due paia di calzini di lana da ultimare prima dell'inverno. Quello giallo lo faccio per me, quello rosa è per una bambina di un anno. Speriamo di finirlo prima che la bimba cresca troppo...
E poi: 2 scaldacollo con chiusura a bottone. Quello verde+bianco in realtà è semi-finito,  ho già attaccato i suoi 4 bottoni di legno d'ulivo. Ma per l'impazienza di vedere come ci stanno non ho ancora nascosto i fili...:(
L'altro (quello sul blu chiaro) è appena cominciato, e già ho scelto i suoi futuri bottoni - per il momento soltanto appoggiati. Sono di robinia, ancora completamente grezzi ....

 
Nella prossima foto invece si vedono delle scatolette con dentro un mucchio di bottoni. Anche loro aspettano di essere rifiniti (levigati, forati, oliati e cerati). In tutto sono 43, fanno parte di un grosso ordine che mi è arrivato in questi giorni e dovrebbero essere spediti a breve (speriamo!)...

E non è mica finita qua! Oltre alla valigia ho anche diverse ceste e cestini in cui giacciono altre lane, altri legni e ... altri lavori incompiuti. Solo un esempio: La coperta all'uncinetto che sto facendo con gli avanzi di lana e di cui ho scritto mesi fa (guardate QUA). Bene, questa coperta ormai è quasi finita, ma solo QUASI! Manca un'ultima striscia (manca da settimane!!), e poi devo ancora fare la rifinitura tutta intorno....


Ma perché sono così disorganizzata in questo periodo? Sarà la stagione? La nebbia? L'umidità che avanza??? Ho difficoltà di finire un progetto prima di iniziarne uno nuovo. Non ho pazienza! Appena mi viene in mente un'idea voglio subito controllare se è anche realizzabile. Sono curiosa di vedere una combinazione di colori o che effetto fa una certa lana insieme ad un determinato legno.

Succede anche a voi qualche volta? E se vi succede, cosa fate per mettervi di nuovo "in riga"???

Accetto consigli, grazie mille! ^____^

15 commenti:

  1. ciao cara helga!!! sono chiara (ricordi la gufocuffia?)
    ti vorrei ricuorare: io ho sempre mille lavori iniziati e mi piace portarne avanti un po' alla volta, secondo l'ispirazione e lo stato d'animo.
    ho uno scialle un po' complicato che proseguo quando sono "lucida" e bella sveglia, una coperta di avanzi che faccio quando invece devo solo rilassarmi con punti tutti uguali (come un mantra...) e varie cuffie commmissionate.... per cui non preccuparti!!
    i tuoi bottoni li ho messi al centro di spille di lana (ti mando le foto appena riesco)
    a presto!!
    ps. la mia valigia dei lavori invece è di vimini, trovata in un mucchio di cose da buttare e risistemata.

    RispondiElimina
  2. ciao chiara, che piacere leggerti! grazie per ricuorarmi:) sai, di solito sono molto "teutonica" con queste cose. devo fare un paio di calzini gialli? allora faccio i calzini gialli!! e dopo faccio quelli rosa e dopo lo scaldacollo verde ecc.ecc..... ma in questo periodo salto da una cosa all'altra, come una cavalletta:)))
    si dai, mandami la foto delle tue spille, mi fa piacere che ti siano serviti i bottoni. la tua bella gufocuffia (che doveva essere un regalo per il prossimo natale, ricordi?!) è già in possesso (e anche in testa:) al felicissimo figlio della mia vicina. come vedi, anche in questo caso non avevo la pazienza di aspettare, eheh.
    un'abbraccio, a presto
    p.s.: era ottimo anche il tuo sapone homemade!

    RispondiElimina
  3. Io sono stata colpita dall'ordine della tua valigetta, io non potrei mai mostrare il mio cestino da lavoro. C'è dentro di tutto, crema per le mani, caramelle, aghi, uncinetti, istruzioni ecc. ecc. Mi sembra che tu hai ben chiara la precedenza da dare ai lavori e prima di Natale sono sicura che li avrai ultimati tutti. Buon lavoro.

    RispondiElimina
  4. Aaaaah Cinciarella, prima di fare la foto ho fatto anche un po' di ordine:))) Quella valigetta di legno contiene soltanto i lavori realmente iniziati (e che devono per forza essere ultimati!). Nelle 4 o 5 ceste e cestini (pieni di lana ecc.) che mi ballano per casa c'è un caos che non oserei mai mettere su questo blog... Le caramelle poi, quelle le ho sparpagliate nei cestini, nelle borse e borsette, in macchina....
    Comunque, grazie del commento e della fiducia che hai in me:) Ciao!!
    PS: Aspetto il tuo webshop! Su quale piattaforma hai deciso di aprirlo?

    RispondiElimina
  5. mi sa che sono le influenze dell'aria italiana (ebbene sì dopo anni) che ti sta facendo diventare dispersiva ;-) qui è normalissimo, anzi 4/5 lavori in contemporanea sono pochi. i tuoi calzini di lana sono ancora bellissimi e li ho già indossati (il pavimento è piuttosto freddo!)

    RispondiElimina
  6. Haha Regina, dici che finalmente mi sto acclimatando?? Allora dovrò imparare anche a non andare nel panico quando mi sembra di perdere il controllo sui miei lavori...non è facile per una "crucca":))
    Ciao, buona giornata e grazie!!!
    P.S: anch'io metto già i calzini di lana;)

    RispondiElimina
  7. ..dunque come qualcuna ha già fatto notare..sono rimasta basita dall'ordine della tua cassetta!!!
    Vogliamo le foto vere ^_^!!!
    Ma vogliamo scherzare? ma cosa vuoi che siano 3/4 lavoretti , di cui alcuni praticamente finiti!!, in confronto al guazzabuglio di lavori incompleti che mi riempiono la stanza :(!!
    Oltre tutto mi sta capitando sempre più spesso, di mettere mano a lavori già terminati( che chissà perchè ad un certo punto non mi convincono più !!) invece di mettere la parola "fine" ad un ripiano di incompiuti!!
    Confessa su sei ordinatisssimma!!
    Un abbraccio, luisa

    RispondiElimina
  8. :) si Luisa, lo confesso: in queste cose di solito sono abbastanza ordinata (in altre mooolto meno!). Le "foto vere" non le posto, voglio mica che perdete tutte il rispetto del "made in Germany" (io sono "made" in quel paese...).
    Ho visto sul tuo blog che rimetti le mani anche sui lavori già terminati. Quello, per essere sincera, non lo faccio mai (o quasi mai). Quando una cosa è finita è finita, basta. Se poi non è bella pazienza, ne farò un'altra più bella la prossima volta, almeno ci provo.
    Ciao!!!!

    RispondiElimina
  9. Tanti lavori da finire ...ma tutti belli!!!! Io tante volte penso che ho così tanti lavori da finire e in mente da fare che mi ci vorrebbe un'altra vita....poi a volte penso che caso mai lascio tutto in eredità ad una mia amica più giovane....perché piace anche a lei "pasticciare"

    RispondiElimina
  10. Mi piace quello che scrivi, Franca Rita. Lasciare in eredità ... Io ho ereditato alcuni lavori iniziati (e mai finiti) da una zia di mio marito. Faceva la sarta. Pian piano sto utilizzando i suoi "incompiuti", li finisco a modo mio, e mentre lo faccio penso a lei (l'ho conosciuta che era già anziana e malata). Ciao, buona serata!

    RispondiElimina
  11. Si e` il periodo...non si riesce a finire piu` nulla che e` subito sera....verra l'inverno e sara tutto piu` fruttuoso!
    mi vedo anche io a far pieghe ai pantaloni o finire quella borsa che sta nella cesta,,,,che invidia per la tua valigia di legno....e forse inizio uno scaldacollo che non ne ho mai fatto uno....
    francesac

    RispondiElimina
  12. Cara Helga,mi sa che siamo tutte un po' uguali.. Anche io ho lavori iniziati da anni e quando arriva l'estate, in vacanza, me ne porto uno da finire. Li tengo in una scatola e ogni tanto ne tiro fuori uno.. La tua valigia è bellissima, ordinata soprattutto e piena di bellissimi bottoni che adoro!!
    Ma è bello così no..? :-)
    Un abbraccio e buona giornata! Paola

    RispondiElimina
  13. Cara Francesca, cara Paola amoredizia, se anche voi dite che non c'è niente di strano... forse dovrei veramente mettermi il cuore in pace ed accettare che sono "normale" così:)))
    La valigetta di legno, ma lo sapete che l'ho trovata nell'Isola Ecologica (che è il nome moderno per "discarica comunale"). Stava in mezzo ad un mucchio di mobili rotti e l'ho salvata in extremis. C'era già la ruspa per caricare tutto il "rudo" sul camion da portare all'inceneritore. Era intatta, solo un pochino sporca. Aveva persino la chiave nella piccola serratura! L'ho disinfettata e coccolata con un po' di cera e olio, ed eccola qua:) Incredibile, la gente butta via pezzi di storia....
    Ciao, buona giornata!!!!

    RispondiElimina
  14. Quella valigetta è stupenda! e non ti abbattere per il disordine, se vieni nella mia craft room dopo che ci abbiamo trascorso un pomeriggio io e i miei bambini potresti sentirti male!!!

    RispondiElimina
  15. Siii Elena, ma tu sei una vera creativa! E pare che i veri creativi hanno bisogno di un po' di caos per tirare fuori il meglio di se.
    Io tuoi bellissimi mostracci non possono mica essere fatti nell'ordine sterile e teutonico:)))
    Buon lavoro, a presto!

    RispondiElimina