martedì 24 settembre 2013

Vendemmia ..... con pancetta!!

 
Come previsto ieri era il grande giorno: la vendemmia dell'uva rossa!  
Era una bellissima giornata, sotto tanti punti di vista. Il clima era perfetto (un bel sole, ma non troppo caldo), e l'aiuto non mancava: dal paese sono arrivati gli amici e da Roma il figlio per dare una mano e partecipare all'evento


Il vecchio trattore è partito al primo colpo (ha ben 50 anni, ma anche un motore Ferrari!:). Per la pigiatrice "in panne" si è trovato subito una soluzione: l'amico Paolo ci ha portato la sua (grazie!!!!). E last but not least: L'uva era tanta, bella e sana!


E' vero, il giorno di vendemmia è sempre un giorno di fatica (anche per "piccoli" produttori come noi). Ma è soprattutto fonte di grande soddisfazione per il viticoltore perché raccoglie finalmente il frutto di un anno intero di lavoro.  E quando il mosto è nella botte e gli attrezzi sono lavati non manca mai il momento di festa, il pranzo in compagnia degli "aiutanti" amici. Una simpatica vicina ci aveva preparato e "donato" 2 ottime torte salate e poi c'era lei: la pancetta!!! Eh sì, il taglio della pancetta per il giorno della vendemmia è una vecchia tradizione nel nostro paese. E noi ieri ne abbiamo tagliato una veramente speciale. Prodotta in un piccolo salumificio nei dintorni e stagionata ben 3 (!) anni in cantina sotto casa nostra. Deliziosa! 



3 commenti:

  1. . ..che fatica e che gioia la vendemmia...un po' di anni fa la facevo anche io...ricordo che faceva sempre tanto caldo tra i filari.
    Che bella usanza tagliare la pancetta arrotolata!!! Anche questa facevamo fino a qualche anno fa con il maiale allevato per un anno che ammazzavamo per i primi di dicembre...però noi non le stagionavamo 3 anni....Che bella la vendemmia con il figlio e gli amici...!!!
    Buona serata

    RispondiElimina
  2. Che belle queste tradizioni..! :-) un abbraccio. Paola

    RispondiElimina