venerdì 26 ottobre 2012

Portabottiglia - riciclando dei vecchi jeans



Quando siamo invitati a pranzo/cena/grigliata/brunch ecc. portiamo quasi sempre del vino (autoprodotto).
E pensandoci bene... perché non portarlo nel suo "portabottiglia" (sempre autoprodotto) da lasciare in regalo ai nostri amici?!



Quello che vedete qui è solo un prototipo, cucito con un pezzo di gamba di jeans che non servivano più. La fodera ed il manico invece sono fatti con avanzi di tela cerata da tovaglia (come nel caso di una delle mie book bag).


Essendo questo il "numero uno" dei miei portabottiglia... lo terrò sicuramente per me.
Per gli amici invece cercherò di migliorare il modello e anche l'esecuzione - ho ancora tante cose da imparare prima di diventare una sarta almeno accettabile. Ma mi impegnerò, e quello che per il momento assomiglia ad una specie di "salame-in-stoffa--con-manico" (eh sì, un po' di autocritica ci vuole:) potrebbe anche diventare una cosina gradevole ed utile, magari persino un gradito regalo di Natale.


6 commenti:

  1. Mi piace molto....o appena messo da parte dei jeans irrimediabilmente rovinati e....pensavo di farci una borsa.
    Ciao francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho già visto nel tuo blog che non butti il tessuto dei vecchi jeans:) Le tue sedie mi piacciono molto, durante l'inverno ne voglio fare due anch'io. Ciao!

      Elimina
  2. Ma dai, sai che per Natale ne stavo facendo uno per un mio amico da regalare. Però la mia idea è un po' diversa. Lui va spesso ospite a cena e porta bottiglie. La mia borsetta la terrà lui e servirà solo per portare la bottiglia. Ti spiego. Mi ha visto fare un ricamo a mezzo punto con su dell'uva e gli è piaciuto molto: userò il ricamo cucendolo sopra una borsina di jeans molto simile alla tua. A presto Helga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con il ricamo il tuo porta bottigie sarà sicuramente può bello del mio "salame-con-manico"...
      Io pensavo di regalare il porta bottiglia insieme alla bottiglia (mica sempre, solo in certe occasioni ed a certi amici) dopo l'esperienza dei porta torte - è sempre difficile riportarli a casa la sera:-)
      Ciao Regina, a presto! E metti le foto sul tuo blog, mi raccomando!

      Elimina
  3. Liebe Helga,
    vielen Dank für deine lieben Kommentar auf meinem Blog. Ich hab gedacht, ich schau mal bei dir vorbei und sehe, daß du ganz tolle Sachen machst. Gerne schau ich in Zukunft öfter mal bei dir vorbei.
    Die Landschaft in der ihr lebt, ist wirklich sehr schön.
    Ganz herzliche Grüße
    Rosaline

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hallo Rosaline, schoen dass du bei mir vorbeischaust. Wie du siehst, schreibe ich meinen Blog auf Italienisch (wohne sei ueber 20 Jahren im Bel Paese). Aber wenn du irgendwas nicht verstehst, was dich vielleicht interessiert: einfach kurz anklopfen, ich sag's dir gerne auch auf Deutsch:)
      Ciao und liebe Gruesse nach good old Germany
      Helga

      Elimina