sabato 7 novembre 2015

Perle di neve e frammenti di sole

Amo la neve e amo il sole - e spero che l'inverno 2015/16 ci porterà entrambi!
A casa mia intanto questo "sogno" è già diventato realtà :-)

Iniziamo con la neve:
E' arrivata via posta 2 giorni fa. Mi è stata spedita da Cristina che crea delle vere e proprie "Magie di Argilla" (e così si chiama anche il suo blog!)
 
Sono innamorata di queste perle sin dal primo momento che le ho viste sul sito di Cristina. E così - quando lei mi ha fatto i complimenti per le fibbie di legno, ho osato farle la proposta: Perché non facciamo un baratto?! Fibbie in cambio di perle?!?! Cristina ha accettato subito, e spero che lei sia contenta di questo nostro "scambio creativo" quanto lo sono io!
 

E mentre stavo ammirando le "magie bianche" e progettando qualcosa che possa unire le creazioni di Cristina con le mie (leggi: vorrei fare una collana che contiene le perle di neve e alcuni dei legnetti miei) stavo portando avanti il discorso dei "frammenti". 

E adesso veniamo anche al sole:

Sono molti giorni ormai che sulla nostra collina splende un magnifico sole, fa caldo e sembra quasi primavera! Così ho deciso di provare la tintura in vaso, con l'aiuto del sole di giorno e del calore del camino la sera. 

buccia di melograno
foglie di cavolo rosso
buccia di cipolla gialla


Il primo vaso che avevo messo al sole era quello con la buccia di cipolla. Dentro: scampoli di cotone, qualche centrino e anche un pezzetto di passamaneria con strane frange. Era tutto rigorosamente bianco!! Adesso invece:

Quello qui sopra è già il colore "definitivo", nel senso: ho lavato più volte con acqua molto calda e detersivo questi "frammenti" (nella foto sono già asciutti).

Sono proprio contenta del risultato di questo mio primo esperimento di "tintura al sole", e ho deciso di trasformarlo in "FramMenti CreAttivi".
 
Ho aggiunto 2 bei bottini in legno di acero campestre (fatti da me) e anche un piccolo scampolo di cotone ricamato...


 ... ed eccolo il contenuto della nuova bustina a cui ho dato il nome "Frammenti di Sole"  :-)

 

Gli altri due vasi - quello giallo con la buccia di melograno e quello blu con le foglie di cavolo rosso - non sono ancora "maturi" e li ho lasciati al sole (che splende anche oggi!!). Vediamo cosa viene fuori - tra qualche giorno (o forse qualche settimana?!)

18 commenti:

  1. Uno scambio bellissimo a mio parere tra due creAttive bravissime. E per la tintura il vaso al sole, beh sei fortunata a vivere in Italia, qui non funzionerebbe :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oriana, secondo me potresti provare in casa, al caldo, magari sul camino (se ce l'hai:) oppure sul termosifone. Ciao, buona domenica!!!

      Elimina
  2. Ciao Helga, ti posso garantire che io sono felice quanto te per questo scambio, forse anche di più... nella mia ingenuità non avevo mai considerato il baratto, che invece è una cosa bellissima... è stata un'emozione e una grande soddisfazione, vedessi come vado fiera delle tue fibbie!!! Mi piacciono da impazzire... non so come ringraziarti.
    Adoro le tue tinture al sole, non vedo l'ora di vedere quella col cavolo rosso, mi sembra che stia prendendo un bellissimo colore... e che bel nome "frammenti di sole", bravissima Helga!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Attenzione Cri, il baratto può creare dipendenza :-)
      Un bacione, e a presto!!!!!
      Helga

      Elimina
  3. Questi esperimenti di tintura al sole sono davvero interessanti e poi l'effetto sorpresa è un aspetto divertente. Complimenti anche per l'idea dei sacchettini baratto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero Pia, l'effetto sorpresa in tutte queste techniche di tintura naturale per me è uno degli aspetti più divertenti e più belli di tutta la storia:)

      Elimina
  4. ciao helga, che belle le perle di argilla! vado subito a sbirciare!! grazie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Katia, sbircia sbircia, vedrai che fa delle cose belle!
      Ciao!!!!

      Elimina
  5. Prima di tutto, condivido al cento per cento la tua prima frase :)
    In secondo luogo trovo bellissimi i lavori di Cristina così come le tue fibbie e non vedo l'ora di scoprire cosa farete entrambe con gli oggetti che vi siete scambiate!
    E per finire, a quanto pare mi sono persa un po' di post, ma questa idea dei frammenti creattivi la trovo molto interessante e stimolante, brave!
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa fa Cristina con le mie fibbie forse ce lo fa vedere un giorno sul suo blog:) Io con le sue perle sto facendo delle collane perla-legno, sono ancora in fase "sperimentale", poi metterò qualche foto qui sul blog. Per i frammenti: lo sai che è uno stimolo anche per noi, per Marisa e per me?! Abbiamo visto che interessano ad altre creative e ci rende molto felici!!!
      Grazie Francesca, ciao!
      Helga

      Elimina
  6. ....hai sempre da fare tante cose fantasiose e particolari.. la noia non è di casa ...Complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non Franca Rita, la noia non è a casa da noi (ne da me ne da mio marito). C'è sempre qualcosa da fare, e cerchiamo sempre di divertirci mentre lo facciamo :-)
      Ciao, buona settimana
      Helga
      P.S.: Ho visto il tuo messaggio email. Va bene, a presto!!!

      Elimina
  7. Risposte
    1. I'll show you, Louise, when you..... come to Italy! ^____^
      Hugs around the world!!!!
      Ciao Helga

      Elimina
  8. Bellissimi i centrini tinti!! ..dovrò procurarmi le bucce di melograno...e avere tanta, tanta pazienza ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta nel club allora! :-)
      I centrini che vedi qui sopra sono tinti con la buccia di cipolla però, non di melograno.

      Elimina
  9. Oh mamma sono splendide davvero!
    Mi piace moltissimo la forma così naturale ed un po' irregolare.

    Quante delizie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, il bello sono proprio le irregolarità di queste perle, delicate e naturali... :-)

      Elimina