lunedì 2 novembre 2015

Nuove fibbie in legno - grosse e piccole, robuste e leggere....



Durante il week end ho fatto nuove fibbie in legno. E come vedete nella foto qui sopra: Ne ho fatte alcune grosse e robuste per cinture e/o sciarpe di un certo spessore, e anche alcune più piccole e leggere per foulard più sottili o per collane di lana o di stoffa etc.

Cominciamo con quelle più grosse:

legno di ulivo
legno di robinia
legno di faggio

legno di quercia



E adesso quelle più piccole:

legno di robinia
legno di quercia
legno di ciliegio
legno di robinia
Se nel titolo di questo post ho scritto "piccole e leggere" non vuol dire che siano fragili! Anzi, sono belle robuste anche loro, ma sono un po' meno massicce di quelle grosse da sciarpa, e quindi anche meno pesanti....


Per Cristina: Come puoi immaginare, questo post l'ho fatto soprattutto per te, per il nostro baratto "fibbie in cambio di perline della neve" :-) Hai trovato qualcosa? Fammi sapere, o qui nel blog o - se preferisci - anche in privato. Ciao, a presto!!!

12 commenti:

  1. Bellissime, mi piacciono i toni caldi e le venature del legno!
    Buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen! Anche a me piacciono quelli a toni caldi e con le venature ben visibili. Ma ti dirò: anche quella in faggio (quella abbastanza chiara) non è male, ho solo sbagliato a fotografarla con la sciarpina gialla. Avrei dovuto prendere una sciarpa scura per far vedere il contrasto, molto carino...
      Buona serata anche a te
      Helga

      Elimina
  2. Helga, ti giuro che sono senza parole, sono tutte stupende... ho guardato queste foto a lungo perchè non sapevo proprio decidermi... alla fine però ho scelto: di quelle grosse mi piace la prima, quella in legno di ulivo e di quelle piccole adoro quella in legno di robinia... sei davvero bravissima, mi piacerebbe vederti all'opera! Fammi sapere a quando lo scambio, non vedo l'ora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cri, sono contenta che hai trovato:-) Quella in legno di ulivo è già tua, domanda però per la piccola: nelle foto qui sopra ci sono 2 in legno di robinia, la prima e anche l'ultima. Lo so, sembrano due legni diversi. Invece sono fatte dallo stesso ramo, la prima con la parte più interna, la seconda con la parte esterna. Curioso, vero?! Quale delle due hai scelto? Magari adesso ti scrivo in privato e ci mettiamo d'accordo per il nostro bel baratto ^___^
      Ciao, buona giornata!!!

      Elimina
    2. È vero... hai ragione, vedendole diverse ho dato per scontato che provenissero da due alberi diversi...comunque intendevo l'ultima ...

      Elimina
  3. Io ne voglio 2 o 3 grandi ....Quanto costano!!! Voglio regalarle per Natale ..Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Franca Rita! Non ti è arrivata la mia email? Qualche giorno fa (credo giovedì) ti ho inviato le foto di alcune fibbie che assomigliano a quelle che ha prenotato Luisa l'altra volta. Se non trovi più la mia mail (o forse non riesci ad aprire l'allegato con le foto) posso fare un post qui nel blog per te con tutte le fibbie "grandi" che ho a disposizione e tu puoi scegliere. In ogni caso: per quelli grandi chiedo tra 8 e 10 Euro più le spese per la spedizione (per 3 fibbie penso non più di 3 Euro, come l'altra volta per i bottoni). Fammi sapere, ciao!!!!

      Elimina
  4. Complimenti Helga, sono tutte veramente molto belle!!!
    Mi piace che ogni volta indichi il legno con cui le hai fatte, perchè le differenze si vedono ed è bello poterle associare ad un albero in particolare. Come ha detto Cristina, mi piacerebbe molto vederti all'opera per vedere come fai a ottenere questi meravigliosi oggetti (come anche i bottoni-casetta!) :)
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesca! Sì, ci tengo ad indicare il legno, anche per me stessa, per non dimenticarmelo :) Mio marito, quando taglia il ramo (di solito con la luna calante di novembre) e lo appende in cascina per la stagionatura ci mette sempre un cartellino con il nome dell'essenza.
      Vedermi all'opera? Beh, non è molto "romantico" credo. Quando levigo bottoni e/o fibbie di legno sono immersa in un polverone incredibile. Divento tutta beige, dai piedi ai capelli... :-) Anche perché non ho gli attrezzi veramente professionali per questo tipo di lavoro, faccio tutto a mano o con macchinette molto semplici (il Dremel ad esempio), grattando grattando grattando. Il risultato molto spesso è un po' storto. Ma io lo chiamo "verycountry" e sono a posto...^___^
      Ciao!!!

      Elimina
  5. Carissima Helga, sono davvero magnifiche!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie caro Gufo! Mi fa molto piacere ricevere questo complimento da te :-)
      Ciao!!

      Elimina