giovedì 29 agosto 2013

Panbrioche - primo tentativo (quasi) riuscito ^_^

Diciamo così: per essere il primo tentativo non era male. Come vedete qui sopra il mio primo panbrioche (fatto con pasta madre) era veramente molto bello e anche molto soffice. E se l'avessi fatto cuocere almeno 5 minuti in più sarebbe stato perfetto (almeno per il mio gusto:).

Ma chi è abituato a preparare torte/pani/panini/pizze in casa sa bene di cosa parlo: bisogna imparare a conoscere a fondo il proprio forno e fare diverse "variazioni sul tema" per trovare temperatura+tempodicottura più adatti....

Bene, dopo questa premessa vi do la ricetta del mio panbrioche; così potete fare anche voi i vostri tentativi.

INGREDIENTI:
- 500 gr di farina (io ho usato Manitoba e 00 mischiati)
- 250 gr di latte (tiepido)
- 150 gr di pasta madre (rinfrescata qualche ora prima)
- 60 gr di zucchero (anche di più se amate il dolce)
- 2 tuorli d'uovo (io ne ho usati 3 perché le mie galline in questo momento fanno le uova molto piccole)
- 60 gr di burro morbido (temperatura ambiente)
 - 5 gr di sale

PROCEDIMENTO:
Impastate (a mano o a macchina)  mettendo gli ingredienti nell'ordine come elencato sopra. Lasciate lievitare in una ciotola coperta per almeno 4 ore (io l'ho lasciato tutta la notte). Togliete l'impasto dal recipiente, formate delle palline (io ne ho fatte 6, ma si possono fare anche di più, oppure si può creare una treccia....), sistematele in un teglia (l'ho foderata con carta da forno) e spennellate la superficie con una miscela di latte e uovo, se volete potete anche cospargere di zucchero (non l'ho fatto). Lasciate lievitare ancora un'ora e infornate a 180° per circa 25 minuti (io la prossima volta proverò con 30 minuti).

Bene, adesso tocca a voi! Buon lavoro e buon appetito:)))

11 commenti:

  1. caspita, a me sembra perfetto e appetitosissimo!!
    Clelia

    RispondiElimina
  2. Infatti Clelia, è molto appetitoso, ma poteva cuocere un pochino di più secondo me:) Sai, il bel colore marroncino inganna un po'. E' dovuto alla spennellatura di uovo+latte che ho messo sull'impasto prima di metterlo nel forno. Se guardi i lati delle "palline", sono ancora pallide e dentro non sono super-asciutte...
    Grazie di avermi scritto, ciao!!

    RispondiElimina
  3. Molto stuzzicante, mi piace la forma che le hai dato. E' possibile sostituire la pasta madre con il lievito? In che quantità? Se rispondi a questa mia domanda ci provo anch'io. Grazie se vorrai farlo.

    RispondiElimina
  4. Ciao Cinciarella! Sono anni che non uso il lievito di birra (avendo la mia amata pasta madre:))), ma penso che con 12-15 grammi ti dovrebbe venire bene. E penso anche che si gonfierà molto più velocemente che con la p.m. Buon lavoro, e fammi sapere come era il risultato!

    RispondiElimina
  5. Oh mamma,che deliziaaaa!
    Non appena rinfresca un po' l'aria,la provo subito,grazie Helga!
    A causa della mia intolleranza al latte,pensi che riesca comunque se utilizzo il latte di riso e l'olio d'oliva al post del burro?
    Grazie,
    Anny

    RispondiElimina
  6. Ciao Anny! Per il latte di riso (o magari di soia) non ci dovrebbero essere problemi. E secondo me puoi sostituire il burro tranquillamente con la margarina, con l'olio d'oliva non lo so sinceramente. Forse cambia troppo sapore, e poi non saprei dirti le quantità. Prova;) Se ricordo bene la Katia (ilcerchiomagico) fa alcuni dolci con l'olio al posto del burro. Potresti chiedere consiglio a lei!
    Buon weekend! Lunedì vado finalmente in posta per il nostro scambio su ZR, promesso!!!

    RispondiElimina
  7. ti ringrazio helga,sì anch'io come la katia uso sempre l'olio d'oliva e girasole al posto del burro,però in questo caso....dovrei proprio provare,comunque per le dosi non vi sono problemi,devi sapere che 100 g di burro equivalgono a 4 cucchiai di olio,.....grazie,a presto!
    anny

    RispondiElimina
  8. Ah grazie Anny, non sapevo di questa relazione burro-olio:) A presto!

    RispondiElimina
  9. ahhh, chissà se riesco a farne una versione..più castigata ^_^, eviterò di far vedere queste foto al figliolo ..altrimenti ti toccherà adottarlo insieme al limone ^__^!

    RispondiElimina
  10. Che bel fiore di pan brioche che hai preparato? A me sarebbe dispiaciuto romperlo...
    Buona serata

    RispondiElimina
  11. @Luisa: ... mi potrebbe anche andare bene, ma solo se lo posso far dormire anche lui nella limonaia in inverno...^__^
    @Franca Rita: in effetti quello era un momento molto emozionante:)

    RispondiElimina