domenica 10 luglio 2016

Belle "nuove" dalla natura...

 

I codirosso "nostri" hanno fatto la seconda nidiata, e oggi siamo anche riusciti a fare qualche bella foto :)


Altra notizia di giornata: lo "zafferanone" (= cartamo) sta aprendo i primi fiori.


Contento mio marito (perché i pistilli coloreranno i futuri risotti!) e contenta anch'io (perché il cartamo è una delle piante tintorie nostrane....) 



4 commenti:

  1. ....quanti ricordi sono rinvenuti nel vedere quella nidiata di codirosso a becco spalancato nel sentire la presenza della mamma !!! (a me erano rondini )...passavo ore e ore ad ,osservarle ....Per due giorni nel mio giardino ha stazionato un'upupa...davvero particolare e furba, non si è voluta far fotografare!!!...Anche lo zafferano per i risotti ti auto produci!!! Io lo metto sempre nei risotti ,anche dove non è richiesto....Devo sempre spedirti le due camice che ho messe da parte....ma penso che ormai per il ritorno dalle vacanze ...anche se i motivi floreali mi piacevano di più ora ( sembrano più piccoli )
    Buona giornata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Franca Rita, per le camice, sì sarà meglio aspettare la fine delle vacanze... Lo zafferano: quello che ho io nell'orto non è quello vero. Io ho seminato il cartamo, detto anche "zafferanone" o "falso zafferano". Colora bene anche lui, ma di sapore è molto meno forte... E infine gli uccelli: noi abbiamo 5 o 6 casette/nido sotto ai tetti del portico e della cascina. E i codirosso gradiscono molto, quest'anno hanno fatto pure 2 nidiate. Ieri mio marito si è messo lì con la macchina fotografica. Che pazienza! Ma alla fine è riuscito a fotografarli, eheh. Ciao, buona giornata anche a te!!!

      Elimina
  2. Che tenerezza!! quando ero piccola nella casa in montagna nidificavano le rondini mio nonno aveva messo due assicelle sotto i nidi per sostenerli meglio...adesso non più, ma forse è meglio così..con i gatti che girano non sarebbero ..al sicuro!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le rondini purtroppo non hanno ancora nidificato qui a casa nostra. Eppure Renato ha messo diversi "nidi" sotto il tetto della cascina. Devono anche fidarsi penso, ci vuole pazienza...

      Elimina