martedì 5 aprile 2016

Ecoprinting con eucalipto


Con la primavera abbiamo ricominciato le nostre attività di ecoprinting (e siccome i lavori si svolgono all'aperto, nel cortile di casa di Marisa, le temperature dell'aria sono importanti ... :-)

In queste foto l'ultima nata: una sciarpina/foulard di mussola di lana stampata con foglie di due tipi di eucalipto


Le foglie erano dell'anno scorso, secche e quindi "rigenerate" per un giorno nell'acqua. Il risultato: i colori sono molto meno accesi di quando si lavora con foglie fresche. Quelle piccole a forma di goccia ad esempio, quando sono fresche lasciano un'impronta di un arancione molto forte. In questo caso invece sono un pochino "spente". Ma non siamo deluse, anzi. Il bello del ecoprinting è che non si possono prevedere i risultati al 100 percento. E questa sciarpina, così delicata nei colori, mi piace molto. Voi che dite?


10 commenti:

  1. whaaaa bellissima.
    L'effetto finale e` davvero elegante
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero Francesca, è più elegante del solito :-)
      Ciao!!

      Elimina
  2. Secondo me è stupenda questa sciarpina, mi piacciono molto questi toni delicati. Bella la forma delle foglie che avete usato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cri! Si la forma delle foglie è molto bella, la natura è veramente una risorsa incredibile...

      Elimina
  3. The delicate colours you've achieved are beautyful. I haven't tryed dry leaves, so thanks for your advice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ja Birgit, es funktioniert auch mit getrockneten Blättern, die Farbe ist halt manchmal nicht ganz so intensiv. Ich habe es auch mit getrockneten Weinblättern versucht, durchaus schönes Ergebnis:) Viel Freude beim Färben/Eco-Printing!

      Elimina
  4. Risposte
    1. Thanks Debbie! I saw the fotos of your exhibition, so interesting!!! Bravo!!!

      Elimina
  5. Mi piace molto, mi piace l'eucalipto, è la pianta dei ricordi al podere vecchio, è la pianta, usata come frangivento nei poderi della bonifica pontina , mi piace quando è in fiore ...Mussola di lana: non conosco questo tessuto ma dalle foto appare leggerissima, delicata e molto primaverile ...Complimenti !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ricordo, quando abitavo a Roma, lungo le vie verso il mare c'erano tantissimi eucalipti. Erano quelli con le foglie lunghe. Qui da noi al nord non crescono, fa troppo freddo, e troviamo le foglie (quelle piccole a forma di goccia) soprattutto in autunno, quando i fioristi mettono rami di eucalipto nei mazzi di fiori da portare al cimitero... Si, la mussola di lana è abbastanza leggera, si può portare nelle "mezze stagioni", primavera e autunno direi. Grazie dei complimenti:) Ciao!

      Elimina