lunedì 21 settembre 2015

Prima dell'inverno...

La vita in campagna è abbastanza "movimentata" in questo periodo, almeno per noi. Tra vendemmia e lavori in cantina, raccolta frutta e rispettiva trasformazioni in marmellate e succhi, preparazione di sott'oli e sottaceti (al momento soprattutto cipolline e aglio marinato) le giornate dovrebbero avere qualche ora in più... Ma non mi lamento, mi piace!

Quest'anno, come già scritto in precedenza, qui da noi è l'anno della frutta. Non solo l'uva era bellissima, anche le giuggiole sono incredibilmente buone, e anche molto grandi. Guardate che roba:


Persino le olive sembrano sane. Non sono tantissime, ma l'anno scorso la raccolta qui da noi era praticamente zero, e quindi....
Per il momento ho raccolto soltanto le poche olive giganti di uno dei nostri alberelli. Queste olive devono essere ancora un po' "acerbe" quando le metto in salamoia. Se sono troppo mature diventano molli nei vasetti e non ci piacciono più. Le altre, quelle più piccole, non hanno questo problema e le raccoglierò tra qualche giorno.


Anche la "vita sociale" non ci fa annoiare in questi giorni. Come tutti gli anni a settembre sulle nostre colline si sfruttano gli ultimi caldi e si organizzano tantissime feste popolari, con grigliate, mercatini, balli e musica.
Nel nostro comune ad esempio si è svolta - domenica scorsa - la tradizionale "Festa dell'Uva". Era stata rinviata di otto giorni, per via del maltempo che una settimana fa aveva provocato, in alcune valli del Piacentino, terribile alluvioni con morti e dispersi. Da noi non è successo niente di grave, ma anche la nostra festa questa volta era un po' "sotto tono". E le associazioni (Pro Loco in primis) hanno organizzato piccole iniziative di solidarietà per aiutare i nostri vicini "alluvionati".
Anche il "Pe 'd fèr", l'associazione di cui facciamo parte io e la mia amica Marisa (che vedete nella foto qui sotto in mezzo ai nostri manufatti:) era presente alla manifestazione.


E per chiudere per oggi in bellezza :-) vi metto una foto del nostro Pinu:


Lo vedete subito dopo l'ultimo taglio di pelo 2015. Per circa mezzo anno, durante i mesi freddi, non sarà più tosato. E da cane "carino e curato" si trasformerà, come sempre, in un cane "barbuto" con pelo lungo e completamente infeltrito .....^__^

10 commenti:

  1. Anche da noi quest'anno ci sarà una discreta raccolta di olive ,dopo qualche anno di raccolto zero ....Io in salamoia metto le olive "incerrate"come diciamo noi ...mezza maturazione ...quelle verdi le faccio pestate e dopo bollite le condisco con finocchietto e peperoncino, quelle mature le faccio affumicate nel forno dopo il pane e poi....o con la buccia di arancio e sale....Belle le giuggiole !!! Io non ce l'ho.... per il resto ...se abitassi nei dintorni starei lì con voi ...Pinu è bello sia tosato che barbuto e.... infeltrito Ciao!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero Franca Rita, ci sono molte ricette per preparare e/o conservare le olive fresche. Io fino adesso ho usato solo quella delle 3 salamoie e qualche volta anche quella delle olive nere sotto sale grosso. Adesso proverò anche la tua, "con la buccia di arancio e sale".
      Ciao!!!
      (il Pinu ringrazia:)

      Elimina
  2. è il gemello del mio Rex :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente?! E io pensavo che il nostro Pinu fosse un "pezzo unico" ^___^
      Fai una coccola da parte nostra al gemello Rex!!

      Elimina
  3. Complimenti per il raccolto!! Che brava che sei a preparare anche le olive... Pinu è dolcissimo, e sarà ancora più dolce col pelo "infeltrito"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristina! L'anno scorso non c'erano olive, ma due anni fa ne ho messe in salamoia circa 14 chili..... Lo so, ho esagerato. Ma gli amici erano contenti dei numerosi vasetti regalati, e ancora adesso ne ho 5 in dispensa che mangiamo moooolto volentieri insieme ad altri antipasti.
      Anche il Pinu ringrazia:) Ciao!

      Elimina
  4. Adoro questo periodo e le sue feste e anche da noi l'uva è buonissima e ci sono delle giuggiole meravigliose!
    Che magnifico raccolto che avete fatto e Pinu è carinissimo (sono curiosa di vederlo col pelo infeltrito, credo di averlo intravisto in vecchi post, ma aspetto nuove foto!)
    Buona giornata
    Francesca

    RispondiElimina
  5. Ciao Francesca, sono contenta che anche da voi è andato bene il raccolto! Vedrai il Pinu a fine inverno, sembrerà un altro, buffissimo:)))
    Buona giornata anche a te!!!

    RispondiElimina
  6. Che bel raccolto! Complimenti! Ma il complimento più grande va a Pinu che in versione "infeltrita" è davvero bellissimo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piace di più infeltrito...
      Attenzione però, con tutti questi complimenti il Pinu inizia a montarsi la testa :-)

      Elimina