domenica 29 marzo 2015

Oggi in Cantina di Vicobarone

Giusto per non dimenticare 
(questo blog è anche il mio "diario personale";) 
metto questa piccola foto-collage:


Era un'altra domenica mattina splendida nella Cantina di Vicobarone,
o come scrivono gli amici di Scorribande :  
"Tra vino, arte, cultura e salsiccia di Bra ... 
che spettacolo alla cantina di Vicobarone"


6 commenti:

  1. ....io vedo anche un coloratissimo golfino sferruzzato ...quei bei" musi di coniglietto " (ultima foto) cosa sono!? Ma il pè d' fèr attrezzo, è forse la vanga o "palotto" come lo chiamiamo noi e che usiamo per vangare l'orto !!!! Un caro saluto

    RispondiElimina
  2. ....io vedo anche un coloratissimo golfino sferruzzato ...quei bei" musi di coniglietto " (ultima foto) cosa sono!? Ma il pè d' fèr attrezzo, è forse la vanga o "palotto" come lo chiamiamo noi e che usiamo per vangare l'orto !!!! Un caro saluto

    RispondiElimina
  3. ....io vedo anche un coloratissimo golfino sferruzzato ...quei bei" musi di coniglietto " (ultima foto) cosa sono!? Ma il pè d' fèr attrezzo, è forse la vanga o "palotto" come lo chiamiamo noi e che usiamo per vangare l'orto !!!! Un caro saluto

    RispondiElimina
  4. Qualcosa non ha funzionato o meglio ho sbagliato Scusami!!! Forse perché sono tornata nel post per vedere come si scriveva " Pè d fèr" Anche se poi l'ho sbagliato lo stesso (ho messo l'apostrofo alla d) Di nuovo tante belle cose....Ieri sole a non finire oggi una giornata invernale ...ma proprio pieno inverno ....

    RispondiElimina
  5. Wow, 4 commenti di Franca Rita!!! :) Scherzo, non ti preoccupare, succede anche a me ogni tanto.
    Per risponderti: il golfino coloratissimo l'ha fatto la mia amica Chiara con molti gomitolini (avanzini) di cotone. Bello, vero?!
    Nell'ultima foto invece vedi un tentativo di girlanda pasquale fatto da me. Sono "bottoni" di cotone fatti all'uncinetto. Per le orecchie si attaccano 2 catenelle (sempre uncinetto) e poi con un colore diverso fai una croce in mezzo. Semplicissimo e veloce. Nella foto le faccine sono un po' ammucchiate, ma si possono spostare sulla corda e darle la distanza che si vuole....
    Ciao, buona giornata!!!

    RispondiElimina
  6. Ops, adesso devo scrivere una seconda volta anch'io:) Ho dimenticato: il "pe 'd fèr" e un attrezzo in ferro che con una cinghia di cuoio si attacca direttamente al piede, ha una specie di gancio laterale (con i "denti") che prende dentro il paletto di legno e così, con il peso del contadino stesso, si può piantare il paletto nella terra. Capito qualcosa?! Forse è meglio che in uno dei prossimi post faccio qualche foto per spiegare meglio...

    RispondiElimina