martedì 25 febbraio 2014

La nascita di un nuovo cestino...

Anche il VeryCountryMarito è molto attivo/creativo in questi giorni. Visto che dopo la legatura delle viti gli sono avanzati un po' di salici ... ha messo in cantiere un nuovo cestino.


E' vero, da quando ha imparato la tecnica (guardate il post sull'argomento di 2 anni fa) abbiamo un bel numero di ceste e cestini, e di tante misure diverse. Ma non sono mai troppi! Servono sempre, per fare la spesa, raccogliere la frutta e verdura, portare gli attrezzi in campagna ecc. ecc.


Sono ecologici, economici e anche belli - almeno secondo me :-)

10 commenti:

  1. Anche secondo me sono molto belli. Farli, dev'essere molto rilassante e gratificante, piacerebbe anche a me imparare.

    RispondiElimina
  2. Ciao Helga, e' una bella passione quella di tuo marito. Mi fai ricordare tanti anni fa quando ero piccola e mio papà la sera si metteva ad intrecciare cesti con i rami di nocciolo sfibrati in modo da ottenere una specie di """"NASTRO"""".

    RispondiElimina
  3. @Cinciarella: tu hai molta manualità, secondo me se guardi i filmati su youtube che ho linkato nel post di 2 anni fa impari subito:)
    @Bibolina: lo dirò a mio marito, anche intrecciando rami di nocciolo devono essere molto belli i cestini!
    Ciao a entrambe, a presto:))))

    RispondiElimina
  4. Ciao Helga i cesti sono bellissimi....Conosco diverse persone che intrecciano cesti e cestini...però da noi usano la canna che tagliano in listarelle o il salice e in genere hanno una forma diversa. In passato era un'arte necessaria perché i cesti servivano per la raccolta delle ulive...e il modello è rimasto più o meno lo stesso ...Buona serata

    RispondiElimina
  5. Ciao Franca Rita, sicuramente ci sono tantissimi modelli per i cestini. Dipende dalle esigenze e dalle manualità dei creatori... Mio marito mi ha subito sgridata^^ quando ha visto il post. Ha detto che ho fotografato i cestini più vecchi, più brutti e più storti che lui ha mai fatto. Ma a me piacciono proprio per le loro imperfezioni. Magari domani faccio ancora qualche foto ai cestini "più belli e regolari" e le aggiungo al post:))
    Buona serata anche a te!!!

    RispondiElimina
  6. Ma che belli i tuoi cesti..o meglio i cesti di Renato!!
    Purtroppo qui a Milano manca la materia prima per realizzarli..accettate ordinazioni ????Hai in previsione un giretto a Milano? ti servono dei topinambur da seminare? baci, luisa

    RispondiElimina
  7. Uh si Luisa, i topinambur da seme mi servono proprio! Volevo già chiedertene un po' in ZR, ma poi mi sono dimenticata... Anni fa avevamo topinambur nell'orto. Ma poi sono stati arati, dovevano far spazio al passaggio-trattore:( Cestino per topinambur va bene? (cuore di barter batte ancora:)))) Sarobi viene fine marzo con Ambra11 per ritirare una damigiana di vino. Perché non venite anche voi? O forse ci vediamo prima a MI..... sentiamoci in privato;) Bacione, Helga

    RispondiElimina
  8. Che belli questi cesti Helga,sanno tanto di antico!
    Un caro saluto
    Anny

    RispondiElimina
  9. si, si ti tengo i topinambur, se vieni a Milano in tempo utile ne ho anche da pappare ^_^, altrimenti affardello Roberta ^_^, mi piacerebbe venirti a trovare..ci sentiamo, baci

    RispondiElimina