domenica 14 aprile 2013

Il nido del picchio

L'anno scorso era - almeno da noi sulle colline piacentine - un anno di grande siccità. Sono seccate tante piante, tra cui un nostro salice che serviva molto nel vigneto (con i rametti del salice noi facciamo le legature delle viti).
Come vedete nella foto qui sopra non abbiamo tagliato tutta la pianta, ma abbiamo tolto solo i rami lasciando il tronco in piedi.  Il legno del salice, una volta morto, marcisce molto velocemente. La nostra idea era di creare un habitat per animali che vivono di e in legno marcescente (coleotteri, rodilegno, picchi ecc.). E in effetti, già dopo il primo inverno, l'albero è abitato....


E' diventato una bella casa: Il nido di un picchio. Guardate che grande lavoro che ha fatto questo uccello:


Non siamo ancora riusciti a vedere l'abitante. Il picchio è un animale molto timido e schivo. Ma quando avrà i piccoli ci sarà più movimento. E appostandoci un po' lontano dal salice e con un buon obiettivo... forse riusciamo anche a farli la foto:) 

P.S.:
Se volete qualche informazione sul picchio vi rimando a questo sito: animalinelmondo 
E per le foto (che noi non abbiamo ancora potuto fare) c'è una bella raccolta qui




8 commenti:

  1. Splendido. Che fortuna un nido di picchio da osservare. Beata te.

    RispondiElimina
  2. Qui ci sono anche e si sentono gia` dalla mattina presto su nel bosco...ttaattattat qualche volta li visti ma non sono mai riuscita a fotografarli!
    ciao
    fra

    RispondiElimina
  3. Vivi in un posto splendito !
    Chissà quante altre cose potrai osservare,ciao

    RispondiElimina
  4. Bellissimo!pensavo nidificassero solo nel bosco!!Io fin ora li ho solo sentiti ,nessun incontro ravvicinato.A quando l'appostamento?

    RispondiElimina
  5. Grazie a tutte per i commenti!
    In maggio il nostro picchio dovrebbe avere i piccoli, per noi vuol dire: appostamento:))
    PS: ho aggiunto 2 link nel mio post, forse vi interessano. Ciao!!

    RispondiElimina
  6. Bellissimo! Il picchio c'è anche nei dintorni di casa mia, lo sento "trapanare" i tronchi dei pini :D Ottima idea per osservare gli uccelli nel loro habitat!

    RispondiElimina
  7. Ciao Helga,

    qui da me non ci sono nidi di picchio, am qualche giorno fa ho potuto osservarne bene uno mentre con le zampe teneva ferma una mandorla e con il becco rompeva i due gusci per poi papparsi il frutto!
    Bellissimo...

    Ciao
    Lorena

    RispondiElimina
  8. Ti credo Lorena, osservare gli animali in natura è sempre bellissimo, un vero spettacolo!
    Ciao;)

    RispondiElimina