mercoledì 9 novembre 2016

Questo e quello - sono in una fase molto eclettica ^__^

Inizio questo post (che sicuramente sarà un po' confusionario...) con l'ultima cosa "importante" che ho fatto: Stasera come dolce ho preparato i "peer-büs", le pere volpina cotte in vino rosso - tipico dessert piacentino di cui ho già scritto ben 2 anni fa in (per info cliccare qua)

E adesso qualche foto di quel che ho "combinato" ultimamente. 

C'è naturalmente dell'ecoprint:
sciarpa in jersey di lana (bagno color con noce di galla)



scaldamani e scalda orecchie in lana cotta

shopper in vecchio lino (foderato)

...e sopratutto tanti bottoni in legno:

da sx: tasso, sambuco, melo, robinia, sorbo domestico, ciliegio, ulivo

legno di tasso

Che altro? Ah sì, ho coccolato le piante nel mio orto tintorio, 
come la persicaria (indaco giapponese) ad esempio:


E della serie "facciamoci una bella scorta" ho raccolto delle foglie autunnali per eventuali avventure di eco-printing durante i mesi invernali. 

Guardate che belle le foglie del liquidambar, albero originario del Nord America che qui da noi nel Piacentino si trova in tanti parchi pubblici, sempre più frequente anche nei giardini privati e persino lungo le strade comunali:


Bene, questo era un piccola carrellata fotografica delle mie recenti attività. 
Serve soprattutto a me stessa per ricordare. 
Perché questo blog è una specie di diario per me, e ogni tanto scorro indietro nelle pagine per richiamarmi in memoria alcuni momenti belli del passato...
(sto diventando vecchia e nostalgica mi sa, ma non è grave, anzi... ^____^)

Nessun commento:

Posta un commento