giovedì 18 agosto 2016

Operazione zafferanone 2016

Dello "zafferanone" (che in realtà si chiama cartamo) ho scritto già qualche settimana fa in questo post.
Adesso ho raccolto tutti i pistilli rossi e anche i fiori secchi (pieni di semi per l'anno prossimo) e devo dire: sono molto soddisfatta!






Il risotto di ieri sera era ottimo, bello colorato e anche molto profumato (e vista la quantità di pistilli raccolti ne seguiranno molti altri durante l'autunno/inverno:-)

L'operazione zafferanone 2016 era un pieno successo direi. E l'anno prossimo incrementerò la coltivazione...

6 commenti:

  1. Con cartamo ho mai tinto. Si prega di mostrare i risultati di colorazione qualche volta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ich habe auch noch nie mit dieser Färberdistel (das ist glaube ich der deutsche Name) gefärbt. Und diesmal habe ich nicht genug Material, es langt gerade mal für ein paar Risotti... Aber dafür habe ich sehr sehr viele Samen geerntet und nächstes Jahr werde ich wie verrückt anbauen... dann wird auch gefärbt und das Ergebnis kommt natürlich auch in den Blog :-) Ciao, liebe Grüße aus Italien!!!

      Elimina
  2. I must see if we can grow safflower over here, looks interesting. Love your leaf prints in the last post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hi Debbie, I think it should be possible to grow safflower over there too. Just try and let us know :-) Ciao from Italy!!!!

      Elimina
  3. ....belli i fiori...coloratissimo...buono il risotto !!!
    Ne ho visti anche a Lahic (Azerbaijan), un villaggio sperduto tra le montagne dove ancora si curavano solo con le erbe...
    Buon continuo di estate....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dev'essere stato molto interessante il tuo viaggio in Azerbaijan! Racconta racconta! :-)

      Elimina