giovedì 11 giugno 2015

Vangando l'orto...

... si possono trovare tante cose nel terreno. Ad esempio la larva di un coleottero:


Ed essendo non proprio quello che noi definiamo "insetto utile" (anzi!) è stato dato immediatamente ad una delle nostre galline - la quale ha apprezzato il boccone...



In un'altra vangata mio marito ha trovato - purtroppo - un nido di ramarro (forse della moglie del nostro amico Filippo :).


Scrivo "purtroppo" perché pur ricoprendo il nido è stato sicuramente un "disturbo" molto grave per la nidiata e difficilmente le cose possono tornare come prima per queste uova. Erano una ventina circa. Ne ho fotografato uno:

E visto che il "disturbo" ormai era fatto abbiamo "traslocato" 5 di queste piccole uova (misurano circa 1,5 cm) in un terrario auto-costruito tempo fa per allevare millepiedi e scorpioni (mi marito è un appassionato di queste cose...)


Vediamo cosa succede. Se nasce qualcuno vi terrò informati. Incrociamo le dita!!!

11 commenti:

  1. Eh già, a volte ce ne dimentichiamo ma sotto terra c'è un mondo nascosto... spero che le piccole uova si schiudano...

    RispondiElimina
  2. Ciao, ho trovato il tuo blog girovagnado per il web.
    Vedo che abbiamo una passione in comune..il vivere in mezzo alla natura :)
    Da oggi hai una nuova follower!
    Se ti va passa a fare un giro da me, ho un blog che tratta di ricette e vita di campagna.

    Buon fine settimana

    Valentina

    http://coindecampagne.blogspot.it

    RispondiElimina
  3. Ciao Valentina, passerò molto volentieri a fare un giro nel tuo blog! Noi countrypeople abbiamo molte cose in comune, non credi?!
    A presto;)

    RispondiElimina
  4. Anche qui le larve vanno in pasto alle galline...tienici informate con le nascite, curiosissima di vedere i figli appena nati del Pippo!!;-)

    RispondiElimina
  5. Ma che bravi e quanta buona volontà....mio marito è passato al motozappa !!! A me piaceva tanto la maggese dell' orto ottenuta con la vanga ...e anche io ho ricordi di larve e galline contente però le uova di ramarro non l'ho mai trovate ...peccato!!! speriamo bene!!! Un saluto

    RispondiElimina
  6. Anche noi speriamo che nasca qualcosa nel terrario. Ma per essere sincera, ho grossi dubbi....:(
    Buon week end, ciao!!!

    RispondiElimina
  7. Quanto mi piace il tuo blog!!!!!!
    Ti metto nel mio blogroll così resto sempre aggiornata.
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesca, sei molto gentile! Appena ho un momento di "tregua" (sono un po' incasinata in questi giorni) verrò a trovarti anche nel tuo di blog;) A presto, Helga

      Elimina
  8. Quella larva da me vien chiamata "ingrassagalline", non a caso...
    ne trovo moltissime nella concimaia e nella compostiera, ed appunto le mie galline attendono sempre un premio tanto "abbondante".
    Ciao
    A.A.

    RispondiElimina