lunedì 23 febbraio 2015

Facciamo portachiavi .... taaaanti portachiavi ....


In questi giorni sono occupata a fare portachiavi, taaaaanti portachiavi! 
Come ho raccontato in precedenza: vivo in un paesino sulle colline piacentine dove quasi tutte le famiglie fanno il vino - hanno quindi la vigna, la cantina e taaanti tappi di sughero. Tappi nuovi ma anche tappi vecchi, usati... E proprio con quelli facciamo i nostri portachiavi. Insieme a tre amiche (che vedete nella foto che segue) ci siamo messe all'opera. Obiettivo: 300 portachiavi per un'amico, produttore di vino, che li userà come gadget da regalare ai suoi clienti.


Oltre ai tappi riciclati (naturalmente con il nome e il logo del amico-produttore) usiamo anche perle e perline recuperate da collane e braccialetti rotti e/o fuori moda che da tempo "ballavano" nei cassetti delle nostre case...


Siamo ad un buon punto, ma per arrivare a 300 ci vuole ancora un po'....
La "compensa" che riceveremo per questo lavoro sarà impegnata in un progetto fotografico che vogliamo realizzare insieme al "Pe 'd fèr", una piccola associazione culturale del nostro paese. Ma di questo scriverò un'altra volta.....

13 commenti:

  1. In quanti modi si possono riusare i tappi..............!!!! Anche io a Natale li ho adoperati ma l'idea del portachiavi non mi era mai capitata di vederla!!!!!
    Bravissime!!!! Sono certa che quando queste cose si fanno insieme a delle amiche, il tempo scorre molto più piacevolmente!!!
    Kisssssssssssssssssssss

    RispondiElimina
  2. Ma che bella occasione, per stare in compagnia...realizzando...riciclando...tutti quei portachiavi. Fortunato il destinatario ad avervi come amiche. Buon lavoro.

    RispondiElimina
  3. Avete ragione entrambe, è bello fare queste cose in compagnia. Oltre alla "produzione" degli oggetti ci sono tante chiacchiere, risate, scambi di idee e pensieri... Proprio bello!
    @Betta: se cerchi in rete troverai moltissimi modelli di portachiavi realizzati con i vecchi tappi di sughero. Poi ognuno li farà secondo i suoi gusti...
    @birbolina: Siamo fortunate anche noi che abbiamo un amico così, che ci da la possibilità di divertirci e di "guadagnare" pure qualcosa per la nostra associazione:))
    Ciao!!!

    RispondiElimina
  4. Simpaticissimi e... fortunate o fortunati chi li riceve e simpatiche e fortunate voi che li avete confezionati !!!
    un caro saluto

    RispondiElimina
  5. Mi piace tanto la Collaborazione e lo scambio di energie ed idee. Come dicono da queste parti Well done ragazzi ;)
    Buon continuo
    Stefania

    RispondiElimina
  6. Grazie Franca Rita, thanks Stefania ^__^
    Ciao, buona giornata ad entrambe!!

    RispondiElimina
  7. Mentre li guardavo pensavo a come sarebbero graditi nella mia città dove c'è tanta di gente di mare che lega le chiavi ai galleggianti delle nasse per non perderle in barca....
    Sono bellissimi, avete avuto un'idea stupenda!

    RispondiElimina
  8. Ai galleggianti delle nasse? Non male! Vedi, ognuno si aiuta con quello che c'é. Da voi c'è il mare e quindi i galleggianti, da noi ci sono i vigneti e quindi i tappi... :) Ciao!!

    RispondiElimina
  9. Uh mamma! Sono davvero tantissimi! Coloratissimi!

    P.S.
    Sai che mia mamma era di Castel San Giovanni?

    RispondiElimina
  10. Allora sei un gufo creativo ma anche mezzo piacentino:) Sono stata proprio stamattina a Castel San Giovanni, dista solo 12 chilometri da casa mia...
    Ciao!!

    RispondiElimina
  11. Ist es auch Dawn, viel viel Spaß mit guten Freundinnen :-)
    Ciao ins schöne Rheintal!!!

    RispondiElimina
  12. ¡una gran idea!
    tu blog es fantástico :)

    RispondiElimina