sabato 11 febbraio 2017

Tentativo di creare in libertà...

Come da titolo: è un tentativo. E non è facile per una "crucca" come me abbandonare il proprio metodo, la sistematica, la simmetria ecc.ecc.
Forse non si capisce cosa voglia dire :( In fondo è soltanto un mio desiderio di lasciarmi andare a ruota libera quando mi invento qualcosa di nuovo, senza sapere prima cosa viene fuori dopo...

In ogni caso, oggi ho preso una delle mie amate stoffe (un jersey di lana) che di solito uso per l'ecoprint. E invece di fare il mio solito progetto con print simmetrico, pulito, pensato tremila volta prima di eseguirlo... ho volutamente "sporcato" la tela. L'ho sacrificata! :-)

Qui c'è un po' di tutto: bucce di cipolla, vecchie foglie di noce, radici di robbia usate tremila volte, fiori e foglie secche della bidens dell'anno scorso, vecchio "brodo" di tannino con la noce galla, persino gli scarti della tisana alle bucce di cioccolato che preparo a colazione per mio marito, e altro ancora che non mi ricordo... roba che non potrò mai ripetere... Il tutto bollito per un ora e poi usato come bagno colore con grossi nodi nella tela... 
Il risultato non mi dispiace. Praticamente ho creato il color ruggine senza usare ferro e ruggine... Adesso ci farò sopra un bel ecoprint oppure un bagno colore in indaco con shibori. O chi lo sa.... 
Idee molte, ma anche molto confuse..

2 commenti:

  1. ....gli artisti sono così creano in libertà !!!...Uno scarabocchio, alcune pennellate di colore, una spruzzata di colore ....ed è opera d'arte che magari vuole dire tante cose....Tra tutti gli "ingredienti" del miscuglio messo a bollire mi incuriosiscono, gli scarti della tisana alle bucce di coccolato....E' bello creare in libertà !!! Buona serata !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Haha Franca Rita, allora adesso mi sento molto artista. Le bucce, ho sbagliato scrivere, non sono di cioccolato ma bucce di cacao. Danno un buonissimo aroma (di cioccolato appunto :-) alla tisana e mio marito ormai la beve tutte la mattine. Anche la stoffa adesso ha quel profumo. Peccato che lo perderà presto. Buona serata anche a te!

      Elimina